Go to Top

Aggiornamento algoritmo marzo 2018: la conferma di Google

algoritmo google marzo 2018

Google ha confermato che due settimane fa è stato fatto un “ampio aggiornamento dell’algoritmo di base”, il quale ha avuto effetti sul posizionamento su Google di alcuni siti all’interno dei risultati di ricerca.

Lo staff che si occupa dei rapporti con il pubblico riguardo alla ricerca ha twittato rendendo noto che questo tipo di aggiornamenti vengono effettuati molte volte all’anno.

Viene anche sottolineato, però, che non c’è assolutamente nulla che i webmaster possano fare in maniera specifica per “sistemare” il posizionamento dei siti web dopo che l’algoritmo è stato rilasciato.

“Alcuni siti potrebbero notare una perdita o un guadagno di posizionamento,” ha spiegato Google, chiarendo che se una pagina perde posizioni ciò non vuol dire necessariamente che ci sia qualcosa di sbagliato in quella pagina.

I continui aggiornamenti sono il modo di Google di modificare i modelli di posizionamento, che adesso stanno privilegiando molto di più pagine che precedentemente venivano sottovalutate.

Attendendo allora nuovi sviluppi, continuiamo a monitorare le variazioni, nella certezza che però uno dei fattori più importanti è senz’altro la creazione di contenuti di qualità, oltre alla velocità dei siti internet.

, , , , , ,