Go to Top

Bando Internazionalizzazione 2016 della Regione Toscana

Finalità

La Regione Toscana intende agevolare la realizzazione di progetti di investimento finalizzati all’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese (MPMI). In particolare, l’obiettivo perseguito dalla Regione Toscana consiste nella concessione di agevolazioni sotto forma di contributo in conto capitale a fondo perduto, anche nella forma di voucher.

Localizzazione

Tutto il territorio della Regione Toscana.

Spese e Attività Ammissibili

In sintesi le attività ammissibili sono:

  • Partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale
  • Promozione di prodotti e servizi su mercati internazionali mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero
  • Servizi promozionali
  • Supporto specialistico all’internazionalizzazione
  • Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati

Si specifica che è ammessa la partecipazione a fiere e saloni internazionali da svolgersi in Paesi esterni all’UE. E’ ammessa anche la partecipazione a Fiere e saloni nell’ambito dell’UE, purché di rilevanza internazionale. Gli eventi che hanno sede in Italia di rilevanza internazionale sono elencati nel Calendario fieristico nazionale 2016.

I fondi verranno impegnati solo a seguito della fase valutativa dei progetti, che inizierà alla chiusura del termine di presentazione delle domande di aiuto (31.05.2016). La formazione della graduatoria verrà effettuata sulla base dei criteri di priorità stabiliti dal paragrafo 5.4 del Bando.

Scadenza

La presentazione delle domande di aiuto a valere sul presente Bando sarà possibile dalle ore 09:00 del 15/04/2016 alle ore 23:59 del 31/05/2016. Si ricorda che dalle ore 17:00 del 31/05/2016 non sarà più attivo il servizio di assistenza ne’ il supporto informatico.

Vi preghiamo di prendere visione del Bando Integrale.

, , , , ,