Go to Top

Web design: i trend del 2021

Web design trend 2021: verso il realismo

L’anno nuovo porta sempre nuove mode e nuovi trend, anche nel mondo web!

In ogni campo del design, le tendenze sono sempre influenzate da cambiamenti culturali e, con l’arrivo della pandemia nel 2020, abbiamo dovuto adattarci a nuove abitudini,  non solo nella vita reale (distanziamento sociale, igienizzazione frequente, mascherine…), ma anche in quella digitale.

Sono molte infatti le aziende che hanno cambiato la loro comunicazione adeguandola alla situazione di emergenza sanitaria, arrivando spesso a giocare anche con i propri loghi.

La sfida per i designer è stata quindi quella di ricreare e ripensare le esperienze della vita reale per renderle disponibili digitalmente, cercando escamotage in grado di coinvolgere maggiormente gli utenti. 

Dalle soluzioni tipografiche, alle simulazioni 3d, esploriamo insieme 7 trend del 2021 nel web design nei quali sicuramente (e piacevolmente) ci imbatteremo.

1. Web Design per cause importanti

Con l’arrivo della pandemia Internet è diventato per tanti un rifugio e per altri un’opportunità per  mantenere a galla l’attività. Le video conferenze sono diventate la norma per il mondo dell’intrattenimento e dell’istruzione.

Allo stesso tempo, la pandemia non è riuscita a oscurare altre grandi problematiche contemporanee, come l’inquinamento e il razzismo.

Nel 2021 vedremo più immagini e design che richiamano movimenti, problemi sociali e ambientali, frutto di politiche aziendali che si appellano ad una vicinanza, non più fisica, ma politica, ideale ed emozionale in modo da connettersi ai propri utenti ad un livello più profondo. 

Questo significa che i marchi concentreranno i loro progetti virtuali intorno a sostenibilità e coinvolgimento su problemi sociali. I foto stock rifletteranno utenti reali e quindi diversi, si punterà alla consapevolezza e all’interazione, con particolare attenzione alla visualizzazione e alla simulazione

In breve, nel 2021, la migliore esperienza utente deriverà da valori condivisi e cause comuni.

Lo abbiamo fatto anche noi di Dibix con Software Solution per l’iniziativa di  andrattuttobeneitalia.cloud!

2. Interpretazione digitale di prodotti fisici

I prodotti resteranno il cuore dei siti web del 2021: elementi di design letterali ma con interpretazioni creative e digitali di supporti fisici.

Questa tendenza potrebbe presentarsi sotto forma di colore spalmato su una pagina come smalto per unghie o immagini ritagliate in rettangoli arrotondati come smartphone.

La volontà è quella di creare una sinergia visiva tra il prodotto e il suo sito web, creando soprattutto una pagina web più organica e sorprendente. 

3. Colori tridimensionali 

Il gradiente di colore nel web design è una tendenza ormai consolidata ma quest’anno potrebbe avere un’evoluzione: le transizioni diventeranno più realistiche che mai. L’esempio che sembra fare da modello è quello del sistema operativo Big Sur di Apple

Prepariamoci a colori saturi e tridimensionali, da afferrare e palpare dallo schermo.

Come ottenere questo effetto? Ombreggiature sottili per dare un aspetto arrotondato alle forme piatte del passato per le icone, e addio alle transizioni nette dei gradienti per preferire colori sfumati di sfondo per un effetto più imperfetto e naturale

4. Simulazioni 3d dei prodotti

Questa tendenza è a favore degli utenti che non si sentono a loro agio con lo shopping online!

Durante gli acquisti su un e-commerce, la difficoltà più grande per tanti utenti è non sapere come è realmente un prodotto e discernere dalla foto. Molti e-commerce hanno iniziato ad utilizzare simulazioni 3d per offrire una soluzione visiva a questo problema. 

Nel 2021 ci aspettiamo di vedere tecniche di visualizzazione 3d ancora più elaborate, con dettagli complessi e risoluzioni elevate. 

Le immagini simulate in 3D create da Adidas consentono agli acquirenti online di comprendere la trama del tessuto della giacca e il suo aspetto da tutte le angolazioni. Questi sono i tipi di dettagli che gli utenti online stanno cercando.

Escludi di comprare degli occhiali da vista online perché non puoi provarli? Nowave e il suo simulatore 3d ti permettono di provare le montature durante il tuo acquisto!

5. Animazioni con parallasse

Le animazioni web del 2021 stanno diventando ancora più complesse grazie alla separazione degli elementi della pagina negli estremi in primo piano e sullo sfondo, creando un effetto di parallasse, un’illusione ottica che si verifica quando gli oggetti vicini allo spettatore sembrano muoversi più velocemente degli oggetti più lontani.

Lo vediamo nella vita di tutti i giorni, ad esempio durante la guida di paesaggio in passaggio. La profondità creata attraverso l’uso del primo piano e dello sfondo ha anche l’ulteriore vantaggio d’immersione, trasformando lo schermo del computer in qualcosa di più vicino a un palcoscenico.

6. Neumorfismo

Il realismo minimalista è un concetto di design che ha preso piede tanto nel mondo dell’arredamento quanto in quello del web. Degno successore dello scheumorfismo, che  ha avuto il suo apice nel disegno delle icone delle app all’inizio degli anni 2010, il design del neumorfismo imita la fisicità con ombreggiature selettive e la scelta di una gamma di colori semi-piatti. Queste combinazioni consentono ai designer di recuperare l’esperienza tattile persa nell’era del design piatto, così da aumentare la connessione dell’utente al design con cui sta interagendo. Aspettati di vedere questo realismo stilizzato sui pulsanti, le barre di ricerca e le caselle di testo in tutti i progetti digitali del 2021.

Sara Salehi by Dribbble

7.  Tipografia chaos

La tipografia può spesso essere vista come un riflesso diretto dei tempi culturali, il tipo art nouveau organico riflette un tentativo della società, in generale, di staccarsi dal passato all’inizio del secolo scorso. In tempi difficili cerchiamo la nostalgia e lo stile vintage va di moda. Per lo stesso motivo, vi proponiamo la tipografia “CHAOS”, cosa potrebbe essere più appropriata. Mancanza di allineamento del testo e delle lettere, mescola l’ordine delle lettere e delle parole, infrangendo le regole mentre procede. Cosa potrebbe essere più appropriato per il 2021?